Popular Posts

Categories

... have fun, it's music...

Archives

Loading...

Scrivici

RSS
Diego Roma Filed Under:


Festa induista... in terra fascista

















A Borgo Hermada, piccolo borgo di epoca fascista del Lazio (Provincia Latina) oggi è festa grande. Ma non si festeggiano ricorrenze di celebrazione del ventennio, no. Oggi a Borgo Hermada si festeggia il Diwali, una festa induista. I Borghi sono all'avanguardia, ne siamo sempre più convinti.

La numerosa comunità indiana e banglasese che abita a Borgo Hermada, e che sola ormai conserva la vocazione agricola dell'Agro Pontino, tra centinaia di candele e un'euforia fuori dal comune vive la "festa delle luci".

Riceviamo da un amico e volentieri pubblichiamo.

"Oggi nel nostro quartiere si festeggia il Diwali, chiamata anche Dipavali, è una delle più importanti feste
induiste. Simboleggia la vittoria del bene sul male ed è chiamata "festa delle luci", durante la festa si usa infatti accendere delle luci (candele o lampade tradizionali chiamate diya).

I festeggiamenti per Diwali si protraggono per cinque giorni nel
mese indù di ashwayuja che solitamente cade tra ottobre e novembre, per induisti, giainisti e sikh è la celebrazione della vita e l'occasione per rinsaldare i legami con famigliari e amici.

Per i giainisti rappresenta inoltre l'inizio dell'anno. La foto l' ho scattata poco fa da casa, si può intuire l'atmosfera ma non il casino di urla e mortaretti per strada!! E' appena scattata una rissa!! Un saluto a tutti.
enrico"